Tribunali e dintorni

Ultim'ora

Suicida l’ex capo dei gip di Palermo. Era indagato

Si è lanciato dal balcone di casa, nella zona residenziale di via Sciuti a Palermo. Si è ucciso così, l’ex capo dell’ufficio del Gip del capoluogo siciliano, Cesare Vincenti, indagato dal giugno scorso insieme al figlio Andrea, avvocato, nell’ambito di un’inchiesta aperta dalla Procura di Caltanissetta per corruzione e rivelazione di notizie riservate sulla presunta fuga di notizie a vantaggio dell’ex patron del Palermo Maurizio Zamparini, che sarebbe stato informato in anticipo di una richiesta di custodia cautelare nei suoi confronti.

Ultim'ora

Insulti sui social agli avvocati del dinamitardo di Quargnento

I soliti hater stavolta se la prendono con gli avvocati. Tocca ai difensori di Giovanni Vincenti, l’imprenditore finito in carcere per l’esplosione nella cascina di Quargnento, nella quale hanno perso la vita tre vigili del fuoco, e la moglie, indagata a piede libero.

Istituzioni

Giustizia lenta, il Ciag: non basta la prescrizione, servono assunzioni

Niente sconti, nè abbellimenti, ma nuda cronaca dei fatti. Gli Idonei Giustizia del Ciag, i vincitori di concorso ancora in atteaa di assunzione, fanno il punto sulla condizione della giustizia in Italia. Condizione tutt’altro che positiva, come è evidente per tutti coloro che frequentano i palazzi giudiziari di questo Paese.

1 2 3 69
Go to Top