Tribunali e dintorni

Monthly archive

Ottobre 2019

Di tasse, manette e ingiusto processo tributario

in Istituzioni by

L’evasione fiscale, il carcere, titoli di giornali che parlano di manette. Tema attualissimo di cui si occupa uno studioso del calibro del professor Maurizio Villani con un intervento che guarda il fenomeno sotto un altro aspetto: che strumenti ha, per difendersi, il cittadino onesto, quello che le tasse le paga, e al quale magari arriva la classica “cartella pazza”.

“Il carcere una bomba a orologeria, superati i limiti di decenza”

in Istituzioni by

“Lo scellerato abbandono, prima da parte del Governo Gentiloni e poi del Governo Conte gialloverde, della riforma dell’ordinamento penitenziario faticosamente costruita in due anni di lavoro degli Stati Generali della esecuzione penale ha innescato una bomba ad orologeria”. A parlare, nella relazione d’apertura del congresso straordinario delle Camere Penali a Taormina il presidente dell”Ucpi Gian Domenico Caiazza.

Ergastolo ostativo, il Consiglio d’Europa: la sentenza non vuol dire scarcerazione

in Istituzioni by

Decidono gli stati caso per caso, nessuna scarcerazione automatica. L’interpretazione “autentica” sulla sentenza europea sull’ergastolo ostativo arriva da Marija Pejcinovic Buric, segretario generale del Consiglio d’Europa. “La sentenza della Corte di Strasburgo sull’ergastolo ostativo non significa che il detenuto deve essere rilasciato automaticamente. Spetta alle autorità nazionali valutare caso per caso e decidere in ogni situazione come reagire e dare esecuzione alla sentenza”. Così la Buric, interpellata dall’Ansa a margine dell’incontro con il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.

“Faccio causa al robot”. Macchine intelligenti e responsabilità giuridica

in Politica Giudiziaria by

Circondati dalle macchine. Macchine sempre più autonome, sempre più “intelligenti”. Difficile spingersi avanti con lo sguardo cercando la frontiera della tecnologia prossima ventura, se solo pensiamo a una ventina d’anni fa, quando i cellulari cominciavano ad affacciarsi nelle nostre vite. Da strumento di comunicazione a qualcosa di molto In un libro recente di Vittorino Andreoli, questo secondo cervello che portiamo in tasca – almeno secondo il grande psichiatra – rischia di renderci più stupidi.

1 2 3
Go to Top