Tribunali e dintorni

Category archive

Politica Giudiziaria

Il sistema Siracusa fa un’altra vittima: indagato a Messina il procuratore di Taranto

in Istituzioni/Politica Giudiziaria by

La Procura di Messina ha iscritto nel registro degli indagati per abuso d’ufficio il procuratore di Taranto Carlo Capristo. Le accuse si riferiscono al periodo in cui era a capo della Procura di Trani e riguardano l’esposto anonimo inviato a Trani e Siracusa su un presunto complotto contro l’Eni e il suo ad Claudio Descalzi.

Eterologa, per il donatore limiti d’età e di ovociti

in Politica Giudiziaria/Primo Piano by

Limiti sull’eta’ dei donatori e sul numero di ovociti per quanto riguarda la fecondazione eterologa. Sono i dettagli del parere – favorevole ma con restrizioni – dato della Sezione Consultiva del Consiglio di Stato sul regolamento con cui sono state recepite in Italia le direttive europee su tessuti e cellule umane donati per scopi medici.

Napoli, il presidente del Tribunale chiede la pensione anticipata

in Politica Giudiziaria/Rassegna Stampa/Uncategorized by

“La domanda è arrivata a Roma qualche giorno fa. Dopo quattro anni e mezzo, il presidente del Tribunale di Napoli, Ettore Ferrara, lascia. Ha presentato una richiesta di pensione anticipata rispetto al termine che, per i magistrati, è di 70 anni di età. Ferrara avrebbe potuto restare in servizio per altri due anni ma, come altri suoi colleghi, ha deciso di andarsene prima”. E’ l’incipit del pezzo del Mattino dedicato al presidente del tribunale del capoluogo.

Ucpi: separazione delle carriere per dare autorevolezza al giudice

in Politica Giudiziaria by

“La separazione delle carriere non e’ una riforma contro la magistratura. Al contrario serve a conferire maggiore autorevolezza alla decisione del giudice. Ed e’ una mistificazione che va messa da parte paventare il rischio di un pm sottoposto all’esecutivo”. Così Beniamino Migliucci, presidente del Comitato promotore della proposta di legge costituzionale per separare le carriere in magistratura, voluta dall’Unione delle camere penali. Migliucci è stato ascoltato dalla Commissione Affari costituzionale della Camera che sta esaminando il ddl.

La bomba “quota 100” sulla pianta organica della Giustizia

in Politica Giudiziaria/Rassegna Stampa/Sindacati by

Quasi 10 mila persone in meno nella pianta organica della giustizia italiana oggi, oltre 16 mila l’anno prossimo e più di 20 mila nel triennio. Insomma, dal 21% di scoperto attuale al 46% dei 2021. Effetto della riforma pensionistica con la famosa quota 100, salvo correttivi piuttosto robusti e veloci da parte dell’Amministrazione.

1 2 3 9
Go to Top