Tribunali e dintorni

Category archive

Politica Giudiziaria - page 2

Gli Idonei Assistenti Giudiziari al ministro: ora sia vera svolta

in Politica Giudiziaria by

“È nato il governo Conte bis, quello della svolta. Il nuovo Esecutivo ha incassato la fiducia della Camera con 343 voti favorevoli e 263 contrari mentre al Senato i si sono stati 169. Ventuno ministri, dieci del M5S, nove del Pd e uno di LeU, il tutto sotto gli occhi attenti di Giuseppe Conte, alla sua seconda prova da Presidente del Consiglio”.

Allarme riforme, “servono processi civili più rapidi”.

in Politica Giudiziaria by

La crisi di governo ferma anche le riforme della Giustizia civile e penale. E se pure molti tecnici tirano un sospiro di sollievo, non manca chi comunque analizza il problema e ricorda che della “riforma del processo in particolare quello civile, e di sentenze in tempi rapidi hanno bisogno, come l’aria, l’economia e la società”.

Il sistema Siracusa fa un’altra vittima: indagato a Messina il procuratore di Taranto

in Istituzioni/Politica Giudiziaria by

La Procura di Messina ha iscritto nel registro degli indagati per abuso d’ufficio il procuratore di Taranto Carlo Capristo. Le accuse si riferiscono al periodo in cui era a capo della Procura di Trani e riguardano l’esposto anonimo inviato a Trani e Siracusa su un presunto complotto contro l’Eni e il suo ad Claudio Descalzi.

Eterologa, per il donatore limiti d’età e di ovociti

in Politica Giudiziaria/Primo Piano by

Limiti sull’eta’ dei donatori e sul numero di ovociti per quanto riguarda la fecondazione eterologa. Sono i dettagli del parere – favorevole ma con restrizioni – dato della Sezione Consultiva del Consiglio di Stato sul regolamento con cui sono state recepite in Italia le direttive europee su tessuti e cellule umane donati per scopi medici.

Napoli, il presidente del Tribunale chiede la pensione anticipata

in Politica Giudiziaria/Rassegna Stampa/Uncategorized by

“La domanda è arrivata a Roma qualche giorno fa. Dopo quattro anni e mezzo, il presidente del Tribunale di Napoli, Ettore Ferrara, lascia. Ha presentato una richiesta di pensione anticipata rispetto al termine che, per i magistrati, è di 70 anni di età. Ferrara avrebbe potuto restare in servizio per altri due anni ma, come altri suoi colleghi, ha deciso di andarsene prima”. E’ l’incipit del pezzo del Mattino dedicato al presidente del tribunale del capoluogo.

Go to Top