Tribunali e dintorni

Category archive

Politica Giudiziaria - page 3

Ucpi: separazione delle carriere per dare autorevolezza al giudice

in Politica Giudiziaria by

“La separazione delle carriere non e’ una riforma contro la magistratura. Al contrario serve a conferire maggiore autorevolezza alla decisione del giudice. Ed e’ una mistificazione che va messa da parte paventare il rischio di un pm sottoposto all’esecutivo”. Così Beniamino Migliucci, presidente del Comitato promotore della proposta di legge costituzionale per separare le carriere in magistratura, voluta dall’Unione delle camere penali. Migliucci è stato ascoltato dalla Commissione Affari costituzionale della Camera che sta esaminando il ddl.

La bomba “quota 100” sulla pianta organica della Giustizia

in Politica Giudiziaria/Rassegna Stampa/Sindacati by

Quasi 10 mila persone in meno nella pianta organica della giustizia italiana oggi, oltre 16 mila l’anno prossimo e più di 20 mila nel triennio. Insomma, dal 21% di scoperto attuale al 46% dei 2021. Effetto della riforma pensionistica con la famosa quota 100, salvo correttivi piuttosto robusti e veloci da parte dell’Amministrazione.

Se il Congresso Forense non serve ai tecnici ma ai cittadini

in Politica Giudiziaria by

Temi importantissimi, l’avvocato e la giurisdizione, molte parole, ospiti illustri… Il senso profondo e lo spirito della sessione romana del Congresso Forense in corso di svolgimento nella Capitale però si vede subito nel rapido indirizzo di saluto del padrone di casa, il presidente del Coa Roma, Antonino Galletti, quando ricorda l’avvocatessa iraniana Nasrin Sotoudeh, condannata al carcere e alla frusta per aver difeso i diritti dei suoi clienti e per essi il diritto stesso. La folla dei delegati si alza in piedi, un lungo applauso ricorda la collega.

Accordo con la Lega, “le riforme del processo si fanno assolutamente”

in Istituzioni/Politica Giudiziaria by

“La riforma del processo civile e la riforma del processo penale, su cui c’è un accordo con la Lega, si fa assolutamente, perche’ deve entrare in vigore. Io ho gia’ iniziato e chiuso un tavolo con i magistrati e gli avvocati…”. Così il ministro delle Giustizia Alfonso Bonafede intervistato ad Agorà.

Galletti (Coa Roma): non siamo azzeccagarbugli ma baluardo dei diritti dei cittadini

in Istituzioni/Politica Giudiziaria by

Ribaltare “la distorta immagine dell’avvocato talvolta offerta dalla politica e dalla stampa, dove il difensore dei diritti del cittadino diventa l’azzeccagarbugli e il cittadino stesso – l’abbiamo sentito recentemente – quando è assolto al termine di un faticoso procedimento penale non viene considerato alla stregua di innocente che ha potuto dimostrare la propria estraneità ai fatti, ma come un colpevole che l’ha fatta franca”.

1 2 3 4 5 10
Go to Top